David Otunga su Giocoleria della sua carriera WWE mentre persegue la recitazione

CriminalMinds_1212_SS_0007b CBS

David Otunga in un ruolo in 'Criminal Minds'

Quando David Otunga stava crescendo negli anni '80, aveva due obiettivi: il fan del wrestling voleva essere un WWE superstar e di essere in film come Sylvester Stallone.



Ora il 36enne può dire di aver fatto entrambe le cose. La sua carriera sul ring ha portato a contrassegnare le corse e le apparizioni del titolo della squadra WrestleMania . Da allora è passato a commentare per SmackDown Live . Otunga ha debuttato nel cinema La chiamata , un film dei WWE Studios con Halle Barry e altri nomi famosi di Hollywood.



Il ruolo ha portato a maggiori opportunità per l'esecutore, che ha frequentato la scuola di recitazione dal liceo fino al college. Sarebbe tornato a casa dalla strada con WWE e avrebbe usato il suo giorno libero per andare a lezione per affinare le sue abilità recitative. Otunga si è preso un po 'di tempo libero da questa ricerca per trascorrere del tempo con la famiglia, che include la sua fidanzata Jennifer Hudson e il loro figlio David, Jr. Proprio come altri che volevano lavorare nel cinema e in televisione, ha scoperto che avere una superstar della WWE nel suo curriculum può essere un spada a doppio taglio.

“Ho parlato con Dave Bautista sul Guardiani della Galassia e stava dicendo che era interessante che la WWE non si traducesse necessariamente in Hollywood perché si comportano come se non avesse alcun credito ', ha detto Otunga. “Questo ragazzo è un campione del mondo sei volte e ha partecipato all'evento principale WrestleMania. Non capiscono. È lo stesso per me. C'era anche lo stigma che avrei affrontato nel dire che 'Oh, è un lottatore. Non è davvero un buon attore. 'Non ti danno davvero una possibilità. Quindi diventa cercare di ottenere la parte senza che le persone si rendano conto che sei un lottatore. Quindi sostanzialmente ricominciare da zero. Bene, in realtà sei negativo perché devi lavorare molto di più solo per alzarti allo stesso livello delle persone con cui stai competendo. ”



Il suo viaggio finora nel mondo di Hollywood è molto diverso da quello di Hudson, che ha ottenuto credibilità e fama immediate grazie alla sua premiata performance in Ragazze da sogno .

'Il suo primo ruolo fuori dal cancello ha avuto una spazzata pulita', ha detto Otunga. “Ha vinto tutto. Quindi non ha mai dovuto iniziare da zero, davvero, come con il processo di audizione. È interessante perché ora lo sta vivendo con me dicendo: 'Wow, quindi questo è quello che serve e quello che fai.' Vede tutte le audizioni, tutto quello che faccio e quanto lavoro duro. C'è molto lavoro da fare che non credo che la gente capisca. Devi davvero studiare la tua arte, lavorare sodo e starci sopra. Gestiremo le linee e io eseguirò le scelte del personaggio da parte sua. È divertente.'

Alla domanda se pensasse di collaborare a un progetto con Hudson, ritiene che sarebbe in linea con i tempi. Vuole farlo da solo e pagare prima le quote. Questo è esattamente ciò che Otunga, che ha iniziato su Amo New York 2 Il reality show VH1, dieci anni fa, sta accumulando crediti. Ha lavorato al Il Haves and the Have Nots con Tyler Perry; era nel film commedia Che cosa è successo ieri sera ; e si presenta regolarmente Steve Harvey Mostrare , con altri progetti in pre-produzione. Il suo spot televisivo di alto profilo fino ad oggi è stato su un recente episodio di CBS Menti criminali come buttafuori Dwayne Jerrard.



' Menti criminali è stato uno dei miei programmi TV preferiti per sempre ”, ha detto Otunga. “Quindi è stato davvero bello essere lì. Direi: 'Un giorno sarei lì.' Ho avuto l'opportunità e ho fatto il provino proprio come tutti gli altri. Mi hanno scelto e mi hanno messo dentro. Ho pensato che fosse davvero bello. Mi piacerebbe che si trasformasse in qualcosa di ricorrente o in serie regolare. So che stanno avvenendo molti cambiamenti lì, quindi sarebbe fantastico. Sono felice di farcela. Questo è un risultato in sé. '

Parlando di successi, Otunga è salito anche sulla scala WWE, ed è stato promosso a presentatore regolare per SmackDown Live. Lavora in uno stand di quattro persone, che è una situazione unica in cui trovarsi. Otunga è grato al veterano Crudo annunciatore Michael Cole per aver contribuito a guidarlo e a fornire suggerimenti e feedback ogni settimana.

'È stato un turbine', ha detto. 'Non era nulla che avessi mai immaginato o pensato. Quando mi è stato portato, sono stato preso alla sprovvista. Ero tipo 'Davvero?' Poi ci ho pensato e ho voluto provarlo. Non avevo idea di quanto sarebbe stato difficile. Dirò che è tra le cose più difficili che abbia mai fatto. Se guardi casualmente come fan, pensi che sia la cosa più semplice.



“Pensi di sederti lì, guardare e parlare di quello che sta succedendo. No, no, non ne ho idea. Gli annunciatori aiutano a raccontare la storia. Gli artisti sul ring non parlano davvero nelle partite. Se li stai solo guardando, potresti non necessariamente conoscere le sfumature della storia. Questo è sugli annunciatori per metterlo in evidenza. È una posizione molto interessante in cui trovarsi e una sfida, ma la adoro. È fantastico perché mi dà la libertà di perseguire l'altra mia passione, che è recitare. Ho un sacco di palle diverse che sto destreggiando tra l'annuncio, la recitazione e il parlare un sacco di cose in giro per il paese '.

E, che ci crediate o no, anche il laureato di Harvard sta ancora praticando la legge.



'Ho avuto un cliente un mese fa che era un bravo bambino, che aveva appena avuto un nuovo bambino e guidava con una patente sospesa', ha detto Otunga. “Lo hanno reso morto per i diritti. Gli ho detto che è qui che hai bisogno di una buona discussione. Ho scritto tutto, quindi ha evitato il tempo di prigione e lo abbiamo riportato sulla strada giusta. Quindi è bello da fare e ti fa sentire bene. '

Quindi, per tutti i direttori di casting, Otunga non può solo interpretare un avvocato in TV, ma lo è.



WWE SmackDown Live , Giovedì, 8 / 7c, rete USA

WWE Corsia di sorpasso , 5 marzo, Pay-Per-View e WWE Network



WrestleMania 33 , 2 aprile, Pay-Per-View e WWE Network