I giudici della 'panchina' ci dicono perché lo spettacolo in tribunale è ancora in fiamme

Hot Bench Cliff Lipson / CBS

Il verdetto è in: Panchina calda è in fiamme! Giunto alla sua quarta stagione, il colpo a sorpresa sindacato, creato dalla regina dello spettacolo in tribunale Judy Sheindlin, continua a governare le classifiche diurne, attirando in media 3,3 milioni di telespettatori.

Qui, abbiamo chiesto alla sua troika di giudici presiedente - da sinistra: Tanya Acker, Patricia DiMango e Michael Corriero - di spiegare perché i fan non ne hanno mai abbastanza.



Allegato A: Gli spettatori arrivano dietro la tenda

Il formato del programma — in ogni episodio, il panel ascolta le testimonianze dei litiganti, quindi si ritira per una deliberazione congiunta — offre l'accesso a un mondo generalmente vietato. 'Le persone sono molto interessate a cose per le quali non dovrebbero essere a conoscenza, e per la maggior parte, nessuno è al corrente del processo di pensiero di un giudice', afferma DiMango. 'Qui stiamo permettendo loro di entrare nelle camere. Ciò non accade! '



Allegato B: i giudici non vedono sempre gli occhi

Due giudici su tre devono essere d'accordo affinché sia ​​presa una decisione, il che può condurre a un dibattito. 'Abbiamo diverse prospettive e la legge è aperta all'interpretazione: non siamo in disaccordo per essere spiacevoli', spiega Acker. Tuttavia, anche quando le opinioni si scontrano, i colleghi si trattano reciprocamente con rispetto. 'Dobbiamo al nostro pubblico e alla nostra professione comportarci in questo modo', afferma Acker. 'È bello mostrare che è possibile essere in disaccordo appassionatamente, fare un respiro profondo e poi tornare a lavorare insieme.'

Allegato C: L'aula di tribunale è piena di personaggi

Le parti in causa davanti alla panchina hanno pretese di modesta entità, ma nella loro mente le cose incombono. (Nell'episodio di lunedì, un guidatore di Lyft insegue un passeggero che le ha dato una recensione negativa.) 'Spesso, non si tratta dei $ 50 o $ 500 per i quali stanno facendo causa: si tratta di chi ha un livello morale elevato', afferma Corriero. “Vogliono che li aiutiamo a sentirci rivendicati. A volte è molto difficile colmare questa lacuna nei loro cuori, perché siamo vincolati da principi legali! '



Panchina calda , Sindacato

TV Guide Magazine

Questo articolo è apparso anche nel numero del 19 febbraio - 4 marzo di TV Guide Magazine.

Iscriviti a TV Guide Magazine .