Il boss di “NCIS: LA” anticipa cosa succederà alle coppie nella stagione 12

Chris O
Anteprima autunnale

Monty Brinton/CBS

Shake-up al top!



Nella dodicesima stagione di NCIS: Los Angeles , il capo Hetty ( Linda Hunt ) parte da quella che il produttore esecutivo R. Scott Gemmill definisce un po' una disavventura. Di conseguenza, l'analista dell'intelligence Nell ( Renée Felice Smith ), che ha recentemente cercato di dimettersi, si ritrova risucchiata.



Suggerimento: questa potrebbe essere una configurazione per aumentare la fiducia di Nell, di cui avrà bisogno quando un bombardiere strategico russo volerà vicino alla costa della California e l'incidente andrà in tilt, afferma Gemmill. Il team affronta anche il riciclaggio di denaro sporco e rivisita il caso finale del SEAL accusato di crimini di guerra.

Inoltre, la nuova coppia Sam (LL Cool J) e Katherine (Moon Bloodgood) - due persone molto prudenti che si mettono a modo loro, osserva Gemmill - vanno avanti grazie a Kamran, sua figlia alla scuola militare. L'adolescente aiuta papà ad aprirsi... ma si scontrano sul suo futuro. Per quanto riguarda Callen (Chris O'Donnell) e l'interesse amoroso Anna (Bar Paly), arriva a un punto in cui vuole prendere un impegno che non avrebbe mai pensato di fare.



Kensi (Daniela Ruah) e Deeks (Eric Christian Olsen) hanno preoccupazioni più urgenti quando il suo ruolo all'NCIS è compromesso. Deve prendersi una pausa, dice Gemmill. E un caso passato mette Kensi in pericolo per tutta la stagione.

NCIS: Los Angeles , Premiere della stagione 12, domenica 8 novembre, 8:30/7:30c, CBS