Il boss di 'RuPaul's Drag Race' condivide i suoi 5 momenti straordinari della stagione 12

RuPaul
Emmy

VH1

Possiamo tranquillamente affermare che Drag Race di RuPaul è una delle migliori serie in competizione sul piccolo schermo di oggi.



La puntata più recente del programma della competizione di realtà è culminata nell'incoronazione di Jaida Essence Hall come Next Drag Superstar d'America. È stata celebrata come una delle migliori stagioni della serie fino ad ora per il suo pool di talenti diversi e qualificati, una forte giuria di giudici ospiti e la tempestività dei temi sociali e politici discussi dal suo cast (nonostante sia stato girato nel 2019 ).



Questo successo ha ripagato enormemente: Drag Race conduce tutte le serie non scritte in categorie pertinenti con la sua solida lista di nomination agli Emmy (13 in totale in tutto il franchise - 10 per Drag Race , due per fuori dai pantaloni e uno per le serie digitali Drag Race di RuPaul fuori dall'armadio ). Sappiamo quanto siano meritate queste tante menzioni, soprattutto vista la forza e i momenti memorabili di questa stagione più recente. Il produttore esecutivo vincitore del premio Emmy Tom Campbell non potrebbe essere più d'accordo.

Di seguito, Campbell analizza alcuni dei momenti della stagione 12, da alcuni giudici ospiti preferiti a maxi-sfide degne di nota, pensa che abbia inaugurato la serie alla sua storica impresa di nomination ai premi.



In riconoscimento delle nomination agli Emmy, vogliamo la tua opinione: quali sono i cinque momenti della stagione 12 che hanno davvero contribuito a rendere? Drag Race una delle migliori serie televisive in competizione e un tale contendente per questa stagione di premi?

Tom Campbell: Prima di iniziare, devo dire che sono stato con lo spettacolo fin dall'inizio. Ogni stagione ha momenti straordinari di cuore, allegria, campeggio, bellezza e divertimento. E anche ogni stagione che verrà dopo la stagione 12 sarà fantastica. Le regine lo rendono unico e speciale ogni anno. Ma devo dire che con la stagione 12 c'è qualcosa di magico.

Sì, c'è sicuramente qualcosa di eccezionale in questa stagione più recente. I fan di tutto il mondo lo hanno riconosciuto facilmente e si sono innamorati di questo cast.



Assolutamente. Individualmente, i loro talenti hanno brillato, ma lavorano anche incredibilmente bene insieme. Ed è stata davvero una delle stagioni più straordinarie. E per di più, abbiamo finito per fare un finale in COVID.

Ma tornando alla tua domanda, in primo luogo, penso che Madonna the Rusical sia stato un momento fantastico. … [Esso] evidenzia davvero molte delle cose su cui amiamo fare Corsa di resistenza. Innanzitutto, il drag viene dalla cultura pop e da un luogo di amore e ammirazione. Tra lo staff e Ru e i giudici, c'è questo incredibile amore di Madonna da anni.

Ci è voluta così tanta energia per mettere insieme - dalla troupe dietro le quinte alla composizione e alla direzione musicale - e le regine lo hanno davvero realizzato. Amiamo anche l'idea che per quanto adoriamo Madonna, ci sia un'intera generazione di giovani fan e alleati LGBT che non sanno molto di lei o la conoscono in un contesto diverso. Quindi per noi tramandare la nostra storia attraverso le generazioni è qualcosa che amiamo fare nello show.



Gigi Goode

(VH1)

Gigi Goode ha vinto la sfida di Madonna, se non sbaglio?



Sì.

È stata una performance davvero, davvero eccellente. Ha lottato così tanto durante le prove e poi è uscita dal cancello come una pop star stagionata!



Sì, anche Jan è stato davvero fantastico! Tutti hanno fatto molto bene. E Madonna è una tale pioniera e un'alleata della nostra comunità, lo è stata per anni, dalla crisi dell'AIDS in poi. È a favore del sesso e della donna. Quindi tutto questo in una sfida, in un episodio, è qualcosa che ho pensato fosse davvero eccezionale e ci ha reso felici e orgogliosi.

Quale diresti che è un altro momento di questa stagione che potrebbe reggere il confronto con i Rusical?



Siamo molto fortunati che su Drag Race , i nostri giudici celebrità sono sempre i fan per primi. Vengono davvero per uscire e vedere le regine. E la scorsa stagione abbiamo avuto ospiti eccezionali, da Nicki Minaj, che è venuta e ha dato tutto a lei, a Leslie Jones, che era solita guardare e twittare in diretta lo spettacolo. Anche Whoopi Goldberg, che conosce Ru da sempre, è venuta e ha trascorso due giorni con le regine. Erano tutti fantastici.

Ma l'unico ospite che ci ha davvero sbalordito ed è stato un momento clou della mia vita è stato AOC, Alexandria Ocasio Cortez. E ancora, tutto è iniziato con i suoi tweet, separati da noi, su quanto amava lo show e su come certi episodi e certe regine in passato l'hanno aiutata a superare. Ha sottolineato che questo non è solo uno spettacolo su drag o persone LGBTQ, ma la lotta universale per superare le tue paure ed essere il meglio che puoi essere. Essere il tuo vero sé.

Il fatto che si sia presa del tempo dalla sua fitta agenda per trascorrere del tempo con noi mostra davvero che ci sono veri leader nel nostro paese. Alcuni vogliono toglierci i diritti, ma altri nelle loro azioni e nella loro visibilità e connessione, vengono a Drag Race , penso, dire che ti ascoltiamo, ti vediamo, sei importante e sottolineare questo è importante ora più che mai.

Continuiamo a far girare la palla con altri grandi momenti.

Questo è un piccolo momento, ma credo definitivo. Durante il nostro dibattito presidenziale, Choices 2020, Jaida Essence Hall ha detto Guarda laggiù! Posto troppo di politica sulla mia pagina Facebook, niente a che fare con il mio lavoro, e inevitabilmente metto piccole didascalie. E molte, molte volte da quell'episodio, ho messo un'occhiata laggiù! criticare i politici che cercano di distrarci dalla verità, distrarci dai fatti. Penso che sia stato un momento spontaneo in cui ha catturato la Jaida Essence Hall della nostra situazione politica in questo momento e un piccolo sentore di quanto sia incredibilmente intelligente Jaida.

Guarda là

(VH1)

È stato così divertente e casuale, ma anche molto preciso, il modo in cui ha fatto satira su come molti politici tendano a schivare il problema o ignorare la domanda in questione. Era un modo così semplice ma arguto per incapsularlo. Un colpo di genio.

Significa di più ogni giorno. E anche la reazione di Jeff Goldblum ha contribuito a consolidarlo come un grande momento. Guarda là!

Qual è la prossima cosa che ha davvero portato questa stagione al di sopra per te?

Per molte, molte stagioni, abbiamo mantenuto il finale come un grande evento dal vivo. Molte persone lo aspettano. Ci siamo resi conto ai tempi del COVID che non potevamo produrre in sicurezza il gran finale.

Prima di COVID, guardavo episodi nei bar come fanno molte altre persone nella comunità, ed è letteralmente come andare a un evento sportivo e guardare le persone urlare e urlare ad alta voce allo schermo. Penso che quando eravamo tutti a casa da soli, non potevamo avere quel tipo di connessione. Ma il venerdì, tutti nella comunità sapevano che stavamo tutti guardando e che potevamo essere tutti connessi. E quindi volevamo continuare così per il finale.

Ma ciò significava che tutti, da Ru alle regine, ai nostri produttori, ai coinquilini e ai fidanzati delle nostre regine, abbiamo dovuto partecipare tutti, perché l'abbiamo girato a distanza, l'abbiamo girato in sicurezza. Abbiamo inviato computer e fotocamere, luci e fondali e ognuno ha assemblato il proprio nel set di casa.

Se hai familiarità con quel vecchio film Cantando sotto la pioggia , dove sono passati dai film muti al sonoro, è la stessa cosa. Stavamo realizzando uno show televisivo come tutti gli altri giorni, tranne per il fatto che lo facevamo a casa, con tutta un'altra serie di regolamenti e tutta un'altra serie di tecnologie. Avevamo collegamenti via satellite con tutte le regine, e ho pensato che fossero all'altezza della situazione in modo sorprendente.

E come le grandi drag queen, che non sono estranee all'essere in prima linea nelle avversità, che fosse allo Stonewall Inn o durante la crisi dell'AIDS o del COVID, si sono presentate, hanno intrattenuto, ci hanno distratto. Per loro è stato un sacrificio enorme. Non vedo l'ora di poter riunire quel cast di fronte a una grande folla dal vivo, perché se lo meritano. Ma penso che l'abbiano scoperto e servito. Non solo abbiamo avuto un grande gran finale con una grande creatività, abbiamo anche avuto questo grande momento felice nel bel mezzo di un periodo buio.

Finale di Drag Race

(VH1)

Un altro momento?

Questa è stata un'idea di Ru. Abbiamo girato la stagione 12 nel 2019. Cerchiamo sempre di pensare al futuro ed essere attuali. E, naturalmente, c'è un anno elettorale in arrivo. Cosa possiamo fare? Volevamo essere divertenti, non predicatori. Non ci crogioliamo nel nostro vittimismo. Ci leghiamo e lo celebriamo. Questo è essere LGBT e questa è la nostra sensibilità. Ecco di cosa si tratta. Volevamo diffondere un messaggio sul voto tenendo presente tutto questo.

Quindi è stata un'idea di Ru che le regine sorreggano cartelli con la scritta register to vote su vote.gov. E le regine sono uscite alla fine e hanno ballato sul palco con quei messaggi, e abbiamo lasciato suonare la musica. La gente guarda Drag Race per cose come le tendenze della moda e diverse espressioni e meme. Ma anche in quello stesso contesto, possiamo, spero, rendere il voto un po' sexy e una parte di quella scena. Non molte persone lo hanno sempre in testa, quindi volevamo davvero ricordare ai nostri spettatori una cosa: la cosa più importante che puoi fare come cittadino è votare.

Drag Race di RuPaul , Stagione 13, TBA, VH1