Il conduttore William Shatner presenta in anteprima i misteri spiegati nella seconda stagione di 'The UnXplained'

William Shatner Hosts the UnXplained Anteprima Storia

William Shatner torna questo sabato per capitanare un'altra stagione della serie non-fiction di History The UnXplained . Il Star Trek il dirigente della leggenda produce, ospita e presta la sua voce riconoscibile allo spettacolo che si addentra nella tana del coniglio, esplorando una serie di argomenti unici, a volte ultraterreni, e temi generali. L'attore pluripremiato accompagna gli spettatori in un viaggio, rispondendo alle domande e creandone di nuovi nati dall'intuizione di esperti, testimoni e altri che possono raccontare queste storie avvincenti.

'Siamo circondati dal mistero', ha detto Shatner. “Perché l'universo si sta espandendo, vita dopo morte, quelli sono i più grandi. Poi ci sono i misteri inesplorati. Ad esempio, un uomo ha un incidente ed è in coma per alcune settimane. Ne esce ed è in grado di suonare il piano come un pianista da concerto. Non ha mai avuto una lezione di piano in vita sua ed è in grado di suonare con notevole abilità. I misteri inesplorati e inaspettati del cervello.



“Quando è accaduto l'11 settembre, diverse persone hanno avuto la visione di aerei che si schiantavano contro le torri e poi morivano. Lo hanno parlato e poi sono morti. Più di una volta. Diverse persone hanno avuto un'esperienza chiaroveggente. Questo è il mistero. Ci sono altri universi? Il futuro è già successo in passato? Ed è quello che stiamo facendo con questo spettacolo. '



William Shatner

La premiere vede i fratelli Rick e Marty Lagina alla ricerca di un tesoro nella misteriosa isola di Oak che molti hanno fallito e che addirittura sono morti nel corso di oltre 200 anni per trovare. Il primo episodio ha un tempismo perfetto quando Shatner è apparso nell'episodio del 25 febbraio di The Curse of Oak Island: Drill down . Si sedette nella sala di guerra con i fratelli e gli altri membri dell'equipaggio per approfondire l'oscura destinazione al largo della costa della Nuova Scozia. La star si è divertita ulteriormente a collaborare con il creatore della serie Kevin Burns, che ci ha anche portato Alieni antichi .



“Sono andato a Oak Island per esplorare perché dicono che c'è una maledizione e un tesoro lì. Hanno scoperto alcune cose che rendono misterioso ciò che sta accadendo ', ha detto. “Ad esempio, pensano che i Cavalieri Templari abbiano portato con sé il loro tesoro quando furono uccisi. Potrebbero averlo seppellito a Oak Island. Quel tesoro potrebbe aver finanziato la rivoluzione americana.

“Ci sono prove che puntano in quel modo. Ci sono molti misteri a Oak Island che ho esaminato chiedendomi quali fossero le risposte. Questa è la natura del nostro spettacolo. L'imprevisto, inesplorato in cui proviamo a offrire una spiegazione. C'è una spiegazione È solo che non lo sappiamo. Questo è allettante. È appeso proprio lì davanti a noi. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è qualche altro fatto per risolvere quel mistero. '

Prima di più di The UnXplained viene scoperto, Shatner mostra in anteprima i prossimi episodi e ci accompagna nelle sue avventure di carriera senza sosta.



Ricordi qualche mistero a cui hai cercato le risposte da bambino?

William Shatner: Sempre. E sono un lettore vorace, quindi continuo a suggerire che i misteri che immagino siano affascinanti. Come hanno fatto i polinesiani a fare tutto ciò navigando e scoprendo isole remote? Stabilirono l'intero Pacifico molto prima che arrivassero gli europei. Non potevano navigare nell'ampio Pacifico, ma lo fecero i polinesiani. Sottoterra, ci sono così tante cose che accadono nelle grotte e nei bunker e nelle persone sepolte lì. Una foresta malvagia dove le persone si suicidano. Esiste una maledizione? Tanti argomenti da esplorare.

Oltre a Oak Island, questa stagione va in culti, civiltà perdute, profezie oscure. C'è qualche mistero in particolare che ti colpisce?



Il ragazzo con il piano si è distinto per me. La chiaroveggenza con persone che hanno esperienze strane che non hanno spiegazioni. Cosa potrebbe forse spiegare qualcuno con una premonizione del futuro? Ce n'è uno in cui un bambino non ha occhi ma può vedere, può ecolocarsi dove il cervello è ricablato. Come è successo? Ce n'è uno in cui il bambino non ha orecchie ma può sentire. I nostri cinque sensi in cui c'è un sesto. Esaminiamo anche questo. I nostri cinque sensi dovrebbero conoscerci con la realtà, ma i nostri sensi vengono sempre ingannati. Come vengono ingannati. Cos'è la realtà?

Tutte queste domande mistiche che l'umanità ha posto nel corso dei secoli con nuove domande. Li guardiamo con soggezione e meraviglia. Cerchiamo di capire ciò che è molto al di là della nostra capacità non solo di comprendere ma anche di vedere e sentire. Non sappiamo nulla. Il novantacinque percento dell'universo è composto da materia nera ed energia nera. Non sappiamo cosa sia.



William Shatner

Un compagno leader della Flotta Stellare Patrick Stewart rimane attivo tornando al Star Trek universo in Star Trek: Picard . Cosa ne pensi di lui che rientra in quel mondo?



Sono felice per lui Sembra che voglia farlo. Sono contento di ciò. Sembra che lo spettacolo stia avendo un successo meraviglioso. Gli auguro ogni bene. È un ragazzo meraviglioso.

Hai tenuto il polso Star Trek e la sua eredità in continua evoluzione attraverso le tue numerose apparizioni in proiezioni di film e convention di fumetti. Ti è stato chiesto negli ultimi anni di tornare in uniforme? È qualcosa che ti potrebbe interessare in questa fase del gioco?



Sono stato contattato in passato, ma non voglio fare un'altra serie del genere. Sono così felice di fare ( The UnXplained) e le cose che sto facendo in questo momento.

Avrai 89 anni in poche settimane e sei impegnato come non mai. Come ci si sente ad avere tutti questi nuovi ed entusiasmanti progetti da approfondire?

Eccomi, a sbagliare chiedendomi cosa c'è dall'altra parte della vita.

Se dovessi, come spieghi la tua longevità?

Probabilmente geni buoni, se dai una risposta pratica, ma sono curioso. Ho condotto la mia vita in curiosità. Posso fare così e così? Posso fare un album blues? Ne ho appena finito uno. Posso guidare ancora competitivo? E io sono. È solo il fatto che queste cose sono davanti a me. Quindi la domanda è: posso farli e li faccio. La prossima settimana andrò in tournée per due settimane in Europa con una nuova città ogni giorno. Posso farlo? Lo sto guardando con un po 'di apprensione.

The UnXplained , Premiere di stagione 2 sabato 29 febbraio, 10 / 9c, Storia