Pride Is't Going Down Easy Easy nella stagione 4 di NCIS: New Orleans

NCIS: NEW ORLEANS Salta Bolen / CBS

Con un nome come Pride (Scott Bakula), l'ex capo dell'NCIS non sta andando giù facilmente. Soprattutto non in a NCIS: New Orleans finale!

Sotto processo per abuso di potere (a causa di un lungo periodo di tempo), non può usare la sua vecchia squadra, quindi ne raccoglie una nuova. Ne conosciamo già alcuni, come lo scontroso journo Oliver (Mark Gessner) e l'hacker fautore dei fan Elvis (Tom Arnold).



'Ognuno di loro ha già affrontato la vergogna', afferma il produttore esecutivo Christopher Silber, 'e ognuno ha una serie di abilità speciali necessarie per aiutare.'

Oltre a salvare l'orgoglio, cercheranno di fermare una minaccia (possibilmente correlata) alla settimana della flotta della città. Anche un attore chiave: un vicecapo che è stato risucchiato nella cospirazione (guest star Lou Diamond Phillips).

'La trama è più sinistra di quanto l'orgoglio abbia mai immaginato', afferma Silber. 'Sono tutti in serio pericolo.'



NCIS: New Orleans , Stagione 4 Finale, martedì 15 maggio, 9 / 8c, CBS

TV Guide Magazine

Questo articolo è apparso anche nel numero di aprile 30 - 13 maggio di TV Guide Magazine.

Iscriviti a TV Guide Magazine .