Quali sono le prospettive del team 'NCIS: New Orleans' dopo quella morte scioccante? (VIDEO)

Monster Esclusivo Salta Bolen / CBS

Nell'episodio del 5 novembre, NCIS: New Orleans ucciso un agente speciale che abbiamo conosciuto e amato dalla stagione 1 (e prima, in poi NCIS ): affascinante e coraggioso uomo di fede Christopher Lasalle, interpretato da Lucas Black (sopra).

Sparato per difendere una donna che pensava lo stesse aiutando ('Sapevamo che Lasalle doveva uscire come eroe', affermano i co-showrunner Christopher Silber e Jan Nash in un'intervista congiunta), Lasalle morì in seguito in ospedale, circondato dalla squadra diretta di Dwayne Pride ( Scott Bakula ).



Il nero ha indicato alla fine della scorsa stagione che voleva più tempo per la famiglia e altre attività creative. 'Tutti hanno prurito nel vedere cosa c'è oltre l'orizzonte. Non siamo rimasti sorpresi ', dice Silber. 'Ho solo chiesto che ci permettesse di dare al suo personaggio un incredibile rimbalzo.'



Girare la scena della morte è stato emozionante, ma i produttori affermano che Black ha tenuto gli animi pieni di battute, tra cui un 'salto di paura' che tornava 'in vita' nel letto d'ospedale dopo 'morire'. Tuttavia, sono state versate lacrime all'addio dell'attore.

'Tutti i nostri personaggi sono rimasti senza fiato', affermano gli showrunner. 'L'orgoglio è colpito più duramente. Lasalle era quasi come un figlio. '



Inseguono il primo sospettato Eddie Barrett ( Eddie Cahill , tornando il 26 novembre e il 17 dicembre) dopo essere stato rilasciato dal carcere a causa del suo alibi. Ma la squadra infuriata è determinata a chiudere il caso e vendicare Lasalle.

Guarda un'anteprima esclusiva di Eddie in tribunale:


La perdita porterà un nuovo volto al team Big Easy. I produttori prendono in giro: 'Nessuno potrà mai sostituire Christopher Lasalle; tuttavia, aggiungeremo qualcuno di nuovo '.



NCIS: New Orleans , Martedì, 10 / 9c, CBS